MANGO LANCIA UN NUOVO CONCETTO DI NEGOZIO DI ISPIRAZIONE MEDITERRANEA

Nei prossimi mesi, il marchio svelerà la sua nuova immagine nei flagship store di alcune delle principali città europee

Mango svela una nuova immagine di negozio che mira a riflettere lo spirito e la freschezza del marchio. Questo nuovo concetto è fortemente influenzato dalla cultura e dallo stile mediterranei, dove predominano i toni caldi e i colori neutri che si mescolano con materiali tradizionali, artigianali, sostenibili e naturali come la ceramica, il tufo, il legno, il marmo, lo sparto o il cuoio.

Sostenibilità, efficienza energetica e integrazione architettonica nell'ambiente circostante sono tra i principali obiettivi del marchio. A tal fine è stato pensato un concetto evolutivo che mira a integrare i progressi in questi ambiti: i negozi hanno già un sistema di illuminazione e di condizionamento dell’aria eco-efficiente, e un design che integra materiali sostenibili come le vernici naturali. Inoltre, Mango continua a collaborare con Moda re-, progetto di raccolta di abiti e calzature usati per il riutilizzo, il riciclaggio e la valorizzazione energetica.

Per continuare a migliorare l'esperienza del cliente, Mango ha ascoltato la sua Comunità d’innovazione, uno spazio dove i clienti del marchio possono esprimere in prima persona preferenze, opinioni e aspettative sui prodotti e le strategie commerciali dell'azienda. Tenendo conto di tutto questo, Mango ha creato uno spazio funzionale, rilassato e accogliente per potenziare e facilitare l'interazione tra clienti e personale del negozio. Allo stesso tempo, sono stati integrati nuovi servizi e funzionalità, come la concierge station, un punto di riferimento dove il personale sarà a disposizione dei clienti per risolvere qualsiasi necessità, oltre a camerini più grandi e casse su tutti i piani.

Mango continua il proprio impegno verso l'omnicanalità e, oltre ad avere un'ampia area click & collect, i nuovi spazi esporranno esclusive collezioni online, che i clienti potranno vedere e provare in negozio. Inoltre, la tecnologia pionieristica In Store Analytics (Deep Learning), combinata con la tecnologia RFID, fornirà al personale del negozio i dati per attuare iniziative di miglioramento continuo relative alla disponibilità dei capi, alla distribuzione delle collezioni e al traffico nel punto vendita, tra le altre cose.

César de Vicente, Direttore globale retail di Mango, ha dichiarato: "Il nostro settore sta affrontando una radicale trasformazione e lo stesso vale per Mango. I negozi saranno sempre un punto d'incontro privilegiato dei nostri clienti con il marchio ed è per questo che vogliamo offrire loro esperienze uniche e personalizzate, supportate da tecnologie e servizi omnicanale, in un ambiente accogliente".

Il primo negozio ispirato a questo concetto sarà quello di Düsseldorf, che aprirà a marzo. Con una superficie di vendita di 1.400m2, si trova nell'edificio Kö-Bogen II, noto anche come "edificio verde" per l’ampia vegetazione che copre la facciata.

Jan Rivera, Direttore creativo e dell'immagine, ha aggiunto: "Attraverso questo nuovo concetto di negozio abbiamo voluto riflettere l'essenza del marchio. La cultura mediterranea è parte di tutto ciò che facciamo come marchio e di chi siamo come persone dietro questo, quindi abbiamo voluto avvicinarci ai nostri clienti con questa filosofia".

Tutte le fotografie pubblicate su press.mango.com possono essere utilizzate unicamente per scopi editoriali e non commerciali. Nel caso di qualsiasi altro utilizzo, è necessario ottenere un’autorizzazione scritta da parte dell’ufficio PR Mango press@mango.com.