MANGO COLLABORA CON L’OMS DESTINANDO PARTE DELL’INCASSO DELLE SUE VENDITE AL FONDO COVID-19

Il marchio donerà l’1% del ricavato dagli acquisti effettuati presso i negozi fisici al fondo solidale creato a sostegno dei gruppi e dei sistemi sanitari più deboli

MANGO intensifica il suo impegno nella lotta contro il coronavirus diventando la prima azienda spagnola che collabora con l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il brand destinerà l’1% del ricavato dalle vendite che si produrranno nei negozi fisici al fondo “COVID-19 Solidarity Response Fund”, un progetto solidale che permette a individui, corporazioni, fondazioni e a altre organizzazioni in tutto il mondo di sostenere direttamente il lavoro globale della OMS per aiutare i paesi a prevenire, rilevare e dare risposta a questa pandemia. Le donazioni al Fondo dalla Spagna si effettuano attraverso la Fundación Empresa y Sociedad.

Questa iniziativa sarà portata avanti nei prossimi due mesi attraverso i punti di vendita fisici dell’Europa, Russia, Turchia e della città di New York, man mano che comincerà la riapertura.

Dall’inizio della pandemia Mango ha contribuito direttamente a questa risposta globale con diverse iniziative. Alla fine di marzo l’azienda ha donato due milioni di mascherine a diversi ospedali della Spagna attraverso il Ministero della Salute. Inoltre, il marchio ha messo la sua capacità logistica di distribuzione e produzione a disposizione delle autorità e ha confezionato 13.000 camici per il personale sanitario.